ichiamare l’attenzione sulle patologie da zecche in primavera è quasi un obbligo, considerato che negli ultimi anni si è assistito ad un aumento dei casi di malattie trasmesse dalle zecche in italia (malattia di lyme, Tbe, anaplasmosi, bartonellosi, Febbre bottonosa del Mediterraneo ecc.), in particolar modo nell’italia del nord-est.
Parallelamente a questo fenomeno è stato registrato un aumento dei flussi turistici verso i paesi tropicali in cui sono endemiche altre malattie trasmesse da zecche (rickettsiosi, tularemia, babesiosi, ecc.).

Powered by WPeMatico