I dati epidemiologici dimostrano che, in relazione alle patologie, mentre il 10% del dolore è di origine neoplastica il 90% non è oncologico ma secondario a malattie quali artriti, artrosi, fibromialgie, mialgie/tendiniti da disfunzione posturale, osteoporosi ecc.
In Italia il dolore cronico interessa 1 cittadino su 4, per un periodo medio di 7,7 anni e 1 su 5 circa soffre di dolore per oltre 20 anni.
In un recente lavoro inerente ad un sondaggio condotto tra pazienti di 13 Paesi …

Powered by WPeMatico