n Italia, la sorveglianza è coordinata dall’Iss con il supporto del Ministero della Salute. Il sistema di monitoraggio richiede la segnalazione di tutti i casi di malattie invasive batteriche causate da meningococco (Neisseria meningitidis), pneumococco (Streptococcus pneumoniae) ed emofilo (Haemophilus influenzae), e di tutte le meningiti batteriche. Tra le malattie batteriche invasive oltre a    quadri clinici differenti ci sono meningiti, sepsi, polmoniti batteriemiche, con isolamento di batteri da siti normalmente sterili: tutte queste patologie sono caratterizzate da una elevata frequenza …

Powered by WPeMatico