on è concepibile che la struttura sanitaria soffra di situazioni di “vacatio” quanto alla figura primariale e resti priva di un organo di vertice, posizione cui sono connesse complesse e delicate competenze e responsabilità, non fungibili con altre figure professionali, essendo relative ad attività da garantire inderogabilmente, in quanto costituenti un servizio obbligatorio ed essenziale, per la collettività. Naturalmente, occorre la dimostrazione dell’effettivo espletamento delle funzioni corrispondenti al posto vacante.
A dirlo non è uno dei “facenti funzione” che costellano …

Powered by WPeMatico