n recentissimo studio condotto presso la Mayo Clinic di Rochester (Minnesota), pubblicato su BMJ dell’8 dicembre suggerisce che una frequenza troppo ravvicinata dei controlli della concentrazione di emoglobina glicata (HbA1c) nei pazienti affetti da diabete tipo 2 (DMT2) può indurre il rischio di un sovra-trattamento con farmaci ipoglicemizzanti.
Lo studio retrospettivo su quasi 32,000 pazienti studiati dal 2001 al 2013 ha riscontrato un eccesso assoluto di richiesta di esami pari al 5% dei casi e una frequenza in appropriatamente …

Powered by WPeMatico